Scopri il rimborso
Spedizione Gratuita attiva!
Menu
  • Italiano
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • 0.00 

    Carrello

    Checkout sicuro
    Vai al carrello
    0

    Ingredienti per 4 persone:
    350 g di Spaghettoni del Leone Rustichella d’Abruzzo
    100 g di pâté di foie gras
    100 ml di Panna da cucina
    Scaglie di tartufo fresco q.b.
    Sale q.b.
    Pepe nero q.b.

    Preparazione:
    In una casseruola ammorbidite a fuoco lento il foie gras con la panna. Aggiustate di sale e pepe e tenete da parte. Nel frattempo cuocete in abbondante acqua salata gli Spaghettoni del Leone e una volta cotti al dente, scolateli e versateli nella casseruola con il condimento. Amalgamate lasciando insaporire bene il tutto e impiattate guarnendo le portate con abbondanti scaglie di tartufo e una macinata di pepe nero.

    Ingredienti per 8 bicchierini:
    100 g di Spaghettone del Leone
    1 cipolla rossa
    125 ml di vino rosso
    50 g di guanciale
    guanciale a fette ( 1 per ogni commensale )
    1 scatola di polpa di pomodoro
    Peperoncino fresco (facoltativo)
    100 g di Pecorino Romano grattugiato
    Olio per friggere
    Olio d’oliva
    sale
    pepe

    Preparazione:
    Cuocete in abbondante acqua salata gli spaghetti per 40 minuti. Scolateli, distendeteli ben separati e dritti su una teglia rivestita con carta da forno e seccateli in forno ventilato a 80°C per un’ora e mezza circa. Friggete in olio fumante gli spaghetti, un paio alla volta perché in cottura si gonfieranno. Nel frattempo affettate sottilmente la cipolla e cuocetela a fuoco lento in un tegame con una foglia di alloro. Sfumatela con il vino rosso, aggiungete la polpa di pomodoro e (se vi piace) il peperoncino. Lasciate cuocere a fuoco lento per una decina di minuti. Tagliate a listarelle il guanciale e rosolatelo senza aggiungere grasso nella padella. Scolate le listarelle e aggiungetele al sugo. Cuocete in forno le fette di guanciale a 170°C. Prelevatele ancora calde, asciugatele del grasso e fatele raffreddare su un foglio di carta da cucina. Su una teglia da forno rivestita da carta, formate dei cerchi con il Pecorino grattugiato e cuocete alla stessa temperatura del guanciale. Togliete la teglia dal  forno quando le chips di pecorino saranno dorate. Componete il finger disponendo in ogni bicchiere il sugo all’ “Amatriciana” tiepida, lo Spaghettone del Leone fritto, una fetta di guanciale e una chips di Pecorino.

    Ingredienti per 4 persone:
    320 g di Spaghettone del leone Rustichella d’Abruzzo
    250 gr di petto d’anatra
    200 g di pomodoro pelato
    80 g di battuto di verdure sedano, carota e cipolla
    3 cucchiai da tavola Olio extravergine d'oliva Rustichella d’Abruzzo
    200 ml di brodo vegetale
    1 spicchio di aglio
    1 foglia di alloro
    2 cucchiai da tavola di erbette miste
    ½ bicchiere di vino rosso
    Pepe
    Sale

    Preparazione:
    In una casseruola fate rosolare il trito di sedano, carota e cipolla e lo spicchio d'aglio schiacciato in un fondo d'olio. Dopo circa 15 minuti, quando il soffritto si sarà ben rosolato, aggiungete la polpa d'anatra a dadini. Lasciate rosolare la carne fino a che non abbia cambiato colore. A questo punto sfumate con il vino e aggiungete i pomodori pelati tagliati grossolanamente. Regolate di sale, pepe e aromatizzate con un misto d'erbe aromatiche tritate. Coprite il tutto con il brodo preparato in precedenza e lasciate sfumare per un'ora a fiamma bassa. Nel frattempo cuocete in acqua bollente salata lo Spaghettone, scolate e condite la pasta con il sugo d’anatra. Mescolate bene e servite.

    Ingredienti per 4 persone:
    Ingredienti per 4 persone:
    350 g di Spaghettoni del Leone Rustichella d’Abruzzo
    3 Uova
    300 g di Zucchine
    100 g di Pancetta dolce
    1/2 Cipolla
    Olio Extra Vergine di Oliva Rustichella d'Abruzzo
    Pepe Nero
    Prezzemolo

    Preparazione:
    Per prima cosa fate bollire le uova in un tegamino per 8 minuti, poi scolatele e bagnatele con l'acqua fredda in modo da bloccarne la cottura. Sgusciatele e sbriciolate il tuorlo con una forchetta fino a renderlo abbastanza granuloso. In una padella lasciare dorare la cipolla tritata finemente nell'olio extra vergine, poi aggiungere le zucchine tagliate in piccoli cubetti. Quando risulteranno ben cotte, aggiungete la pancetta a cubetti insieme ad una generosa macinata di pepe nero, poi fate cuocere a fiamma vivace per rendere la pancetta croccante. A questo punto, fate cuocere gli "Spaghettoni del Leone" in abbondante acqua salata, scolateli al dente e versateli in una terrina mettendo da parte qualche cucchiaio di acqua di cottura. Dopodiché unite il condimento, le uova "mimosa" e mescolare bene; se necessario, aggiungete un po' di acqua di cottura. Impiattate e guarnite con un piccolo rametto di mimosa, qualche fogliolina di prezzemolo e pepe nero. Buona festa delle donne da CasaRustichella!

    Casa Rustichella logo Copyright © 2023 Casa Rustichella. All Rights Reserved
    magnifiercrosschevron-down
    Seleziona il tuo prodotto